Pasta Berruto

Pasta Berruto
Melges

Melges World League

Pasta Cup è con Melges World League

Una flotta consistente di quasi quaranta imbarcazioni ha gareggiato all'evento di apertura della Melges World League: per inaugurare la stagione 2021 di Melges 20 e Melges 14, l'organizzazione ha scelto Marina di Scarlino e lo Yacht Club Isole di Toscana come sede ospitante.

Otto regate sono state portate a termine dal Melges 20, con un regime meteo che andava dalle brezze leggere del primo giorno a quelle più instabili della domenica, passando per il vento forte del sabato, quando le cosiddette zanzare sono tornate a surfare le vie al loro meglio.

Alla fine, i vincitori della flotta Melges 20 sono stati i già Campioni Europei dei Bogatyr russi: sono riusciti a tenere il passo e superare un Fremito d'Arja molto consistente e il giovane equipaggio di Siderval. Sorride la squadra di Igor Rytov (Konstantin Besputin e Anton Sergeev con lui) mentre prepara le 'armi' in vista dell'evento clou della stagione, l'Europeo, in programma a Puntaldia il prossimo settembre. Esperienza positiva anche per l'equipaggio di Siderval che, guidato da Marco Giannini, sale sul podio assoluto e fa il suo successo tra i Corinthians, anticipando i tedeschi di Heat e B.Lex di Benedetta Iovane, vincitrice dell'ultima regata della serie.

Anche la flotta Melges 14 è stata chiamata in acqua questo fine settimana: i velisti hanno completato una serie di sei regate su un campo di regata indipendente dal Melges 20, a riprova del notevole sforzo organizzativo messo in atto da Melges Europe e dai suoi partner operativi. Luca Angelini, al timone di ITA-516, ha suggellato la vittoria dell'evento solo nell'ultima gara della serie, lasciandosi alle spalle BRA-810 di Gustavo Vianna, leader nella prima parte della serie, e Luca Antonini su ITA- 808.